Article Marketing

article marketing & press release

I RAGAZZI DEL “LONGO” DI MONOPOLI A LEZIONE CON E-DISTRIBUZIONE

Riparte la formazione dei 15 studenti del 5° anno dell’Istituto Tecnico “Vito Sante Longo” di Monopoli, selezionati per il progetto di apprendistato duale promosso grazie alla collaborazione con E-Distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce la rete elettrica in media e bassa tensione.

La classe costituitasi a settembre 2020, dopo opportuno iter di selezione gestito da E-Distribuzione, ha coinvolto gli studenti nel modello di formazione professionale duale che intende favorire l’occupazione giovanile, promuovendo l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, nonché contrastare la dispersione scolastica. Questa modalità di preparazione, adottata dalla cultura tedesca e attuata da diversi Paesi, vede le istituzioni formative e i datori di lavoro fianco a fianco nel processo di transizione scuola-lavoro.

E-Distribuzione già dallo scorso anno ha assunto gli studenti con un contratto di apprendistato finalizzato al conseguimento del diploma di istruzione secondaria superiore nel settore tecnologico ad indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica, articolazione Elettrotecnica.

Con il modello duale E-Distribuzione, oltre a favorire l’arricchimento intergenerazionale di know-how da parte del personale più esperto, ha lo scopo di formare gli studenti in modo altamente professionale strutturandoli sin da subito secondo i valori aziendali sotto il profilo di comportamenti etici e sensibilizzando l’attenzione agli aspetti della sicurezza.

Il percorso formativo ha coinvolto già lo scorso anno e prosegue con l’inizio del nuovo anno scolastico, diversi attori ciascuno con un ruolo strategico: 3 tutor aziendali, supportano gli apprendisti nell’apprendimento on the job; il tutor scolastico diretto dal Prof. Giulio Pisonio con la funzione di calibrare la progettazione didattica, con una logica “sartoriale”, andando a cucire l’agito in azienda con il sapere della formazione esterna; 15 docenti aziendali impegnati, in lezioni online o in presenza presso il Centro Addestramento Operativo di Modugno (BA), nello sviluppo delle competenze tecnico-pratiche, sensibilizzando l’attenzione agli aspetti safety; 1 referente del personale di E-Distribuzione per favorire lo sviluppo di comportamenti in linea con i valori di Enel.

Durante l’anno scolastico, gli studenti sono stati presenti in azienda per un giorno a settimana mentre nel periodo estivo hanno continuato il loro percorso formativo in azienda a tempo pieno, affiancando le squadre operative e applicando concretamente le nozioni apprese a scuola, nel rispetto delle competenze acquisite in materia di sicurezza.

“Siamo estremamente orgogliosi di aver avviato anche quest’anno il percorso di apprendistato duale. Un progetto al quale abbiamo lavorato tanto in stretta sinergia con l’Istituto Tecnico Vito Sante Longo, di cui è dirigente scolastico la Prof.ssa Teresa Loiotile. Già dallo scorso anno sono state messe in pratica molteplici attività mirate a far dialogare il mondo della scuola con quello dell’impresa” – ha dichiarato Matilde Nocerino, Responsabile del Personale e Organizzazione di Puglia e Basilicata di E-Distribuzione – “Grazie a questo modello di alternanza scuola-lavoro, utilizzato e consolidato dalla nostra azienda da diversi anni, i ragazzi hanno avuto l’occasione di avere un contatto diretto con il mondo del lavoro, imparando sul campo un mestiere ed avendo così la possibilità di capitalizzare un’importante esperienza per costruire il loro futuro”.

“Ringrazio E-Distribuzione per aver creduto nell’Istituto Tecnico Vito Sante Longo”, che è uno dei tre Istituti scelti in Italia (Puglia, Campania e Sicilia) – ha affermato il Dirigente Scolastico Prof.ssa Teresa Loiotile – è un ringraziamento a cui si associano non solo i docenti, ma la scuola tutta che riparte dopo un anno scolastico particolarmente complesso a causa della emergenza pandemica. Questo progetto, oltre ad essere una grande opportunità per i nostri alunni, rappresenta un aiuto ed una sicurezza nell’affrontare il futuro, spesso incerto, all’indomani del diploma”.

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.