Article Marketing

article marketing & press release

Quando chi paga è più importante del risultato

Il mese scorso, una rivista scientifica ha pubblicato uno studio peer-reviewed con notizie incoraggianti per chiunque sia preoccupato per il tributo che il fumo impone alla salute pubblica.

ricerca sponsorizzata dall'industria 3

Lo studio dell’American Journal of Health Behavior ha identificato più di 17.000 fumatori di sigarette che hanno acquistato uno starter kit Juul, che include una sigaretta elettronica ricaricabile e quattro cartucce co liquidi aromatizzati.

Un anno dopo, più della metà ha affermato di aver smesso di fumare e di essere passato alle sigarette elettroniche, che, a detta di quasi tutti, causano molti meno danni del tabacco combustibile.

È un risultato sorprendente“, dice Cheryl Healton, preside della School of Public Health della New York University ed ex presidente della Truth Initiative, una no-profit contro il tabacco.

Lo studio ha dei limiti“, prosegue, “ma i suoi risultati si allineano con l’esperienza nel Regno Unito, dove il fumo è diminuito bruscamente da quando le autorità sanitarie pubbliche incoraggiano i fumatori a passare alle sigarette elettroniche.

C’è solo un problema: lo studio è stato condotto da Juul Labs.
La ricerca, di conseguenza, è stata sommariamente respinta dagli attivisti del controllo del tabacco.

Perchè la ricerca sponsorizzata dall’industria viene ignorata?

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.