Article Marketing

article marketing & press release

Ruolo delle Indagini Difensive nell’Attività di uno Studio Legale

Le indagini difensive sono oggi un’attività quanto mai attuale per uno studio legale penale, l’evoluzione di molte discipline utili al conseguimento della verità nell’ambito di una dinamica processuale hanno reso necessario un numero crescente di perizie soprattutto in quei casi ove non ci sia una confessione o una palese evidenza dei fatti.
Le indagini difensive sono diventate uno strumento normativo spesso risolutivo nel sistema penale italiano durante il processo accusatorio, questo strumento difensivo è stato introdotto nell’ordinamento nel dicembre del 2000 per definire una parità operativa tra accusa e difesa nello svolgimento del processo fondato sul principio accusatorio.
Lo studio legale incaricato della difesa deve valutare caso per caso la possibilità di esercitare l’opportunità dello strumento di indagine difensive concesso dall’ordinamento, questo tipo di attività si basa sull’ausilio di consulenze disciplinari specifiche che sono scelte in base alle necessità del caso.
Le indagini difensive investigative si dividono in due categorie quelle che si basano sulle fonti dichiarative e quelle da investigazioni dirette.
L’indagine investigativa da fonti dichiarative si basa sulle prove derivanti da dichiarazioni raccolte da testimoni dell’evento o a conoscenza dei fatti, la legge ha stabilito tre metodi per raccogliere informazioni: il colloquio non documentato, la richiesta e relativa ricezione di informazioni scritte e l’assunzione di informazioni da documentare.
Il colloquio non documentato consiste nell’acquisizione di informazioni utili al solo utilizzo interno all’ufficio difensivo e non possono costituire materia di utilizzo nel procedimento.
Per quanto riguarda la richiesta e la ricezione di dichiarazioni scritte l’ordinamento prevede che queste siano sottoscritte dal dichiarante e sia correlata della data in cui la stessa è stata ricevuta, oltre ad essere provviste delle generalità del richiedente e dell’autore della dichiarazione.
Per essere ritenute valide queste dichiarazioni devono comprendere anche la presenza scritta nella attestazione che al dichiarante siano stati rivolti alcuni avvertimenti, imposti dalla legge oltre ad una indicazione dei fatti oggetto della dichiarazione.
Il sistema di investigazione che si basa sulla assunzione di informazioni da documentare viene adottato dallo studio legale difensivo in tutti quei casi che la fonte dichiarativa sia in grado di fornire elementi che hanno le possibilità di divenire prove utili e valide nel processo.
Queste ultime rappresentano il mezzo con un’indagine difensiva può contrastare in ambito processuale le tesi accusatorie e per questo sono spesso il fine ultimo di ogni strategia difensiva.

1 Discussion on “Ruolo delle Indagini Difensive nell’Attività di uno Studio Legale”

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Copyright © 2019 www.article-marketing.eu - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA