No Banner to display

Article Marketing

article marketing & press release

Un’app per imitare l’esperienza del ristorante

Un'app per imitare l'esperienza del ristorante

Dopo due anni di progettazione e sviluppo, Cava ha lanciato la sua app che cerca di replicare l’esperienza del ristorante su un dispositivo mobile.

Lo sviluppo della nuova app di fast casual è stato plasmato dal cambiamento delle esigenze dei consumatori durante la pandemia, ha dichiarato il CEO di Cava, Brett Schulman, in un’intervista rilasciata via email a Restaurant Business.

“L’atto di effettuare un ordine digitale è tradizionalmente un’esperienza transazionale”, ha spiegato Schulman. “In un mondo sempre più digitalizzato, stiamo usando la tecnologia per migliorare l’esperienza umana con un elevato senso di scoperta”.

La nuova app è stata “progettata per bilanciare velocità e gioia”, ha affermato Schulman, ovvero per creare un’esperienza digitale che miri più da vicino a camminare lungo la linea d’ordine in-store.

Agli utenti dell’app di Cava viene chiesto se hanno preferenze alimentari e he tipo di pasto vorrebbero ordinare. Le scelte includono Greens + Grains Bowl, insalata, pasto familiare, e altre variazioni.

Dopo la selezione, l’app guida gli utenti a personalizzare il loro piatto. Ogni ingrediente è raffigurato visivamente e appare come emoji sullo schermo una volta selezionato. L’utente viene guidato lungo la catena di montaggio virtuale per costruire la parte successiva dell’ordine.

“La nuova interfaccia di ordinazione è caratterizzata da una UX altamente visiva che imita il nostro formato walk-the-line in-store, mostrando ogni voce di menu con immagini vibranti e incoraggiando la scoperta di nuovi ingredienti e sapori, mentre gli utenti seguono lo stesso flusso come farebbero in un ristorante”, ha detto Schulman.

Cava offre anche una piccola selezione di piatti curati. Schulman ha sostenuto che l’app è “troppo nuova” per poter dire se sta guidando le vendite o se sta aumentando le medie di controllo, ma che si sente molto soddisfatto dei primi risultati.

Il marchio mediterraneo è da tempo leader nella tecnologia della ristorazione, fin dalla sua fondazione nel 2011. Ha investito in tecnologia per migliorare la sicurezza alimentare sui camion per le consegne, a bordo dei nuovi dipendenti e trasformare i dati dei consumatori in metriche attuabili.

L’innovazione tecnologica di Cava ha subito un’accelerazione durante la pandemia.

“È la forza delle nostre capacità ingegneristiche interne e la capacità del nostro team di essere molto agile”, ha dichiarato Paris Jackson, senior manager dei sistemi IT dei negozi di Cava, durante un’intervista rilasciata nell’ambito dell’evento FSTEC Community, ospitato da Restaurant Business parent Winsight. “Siamo stati in grado di cambiare e innovare … per accelerare nuovi canali di accesso senza contatto. Cose che ci hanno richiesto dai 6 ai 12 mesi, a volte 24 mesi, siamo riusciti a farle in poche settimane”.

Fonte: https://www.webmarketingpro.it/

1 Discussion on “Un’app per imitare l’esperienza del ristorante”

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.