Article Marketing

article marketing & press release

Escursioni di un giorno da Napoli: alla scoperta dell’isola di Ischia

Una delle mete più affascinanti da raggiungere, nel caso in cui vi troviate a Napoli, è sicuramente l’isola vulcanica di Ischia. Qui lo spettacolo più grande viene offerto dal mare, acque limpide e cristalline circondano le coste dell’isola. Inoltre questo luogo, oltre alle sue bellissime spiagge, custodisce molte altre meraviglie, che vale la pena visitare. Per poter raggiungere l’isola, partendo da Napoli, la soluzione più pratica si rivela essere il traghetto o l’aliscafo. È possibile acquistare i biglietti su www.traghettinapoliischia.com, oltre che visionare le disponibilità e accedere ad offerte esclusive.

Le spiagge più belle dell’isola

Ischia offre una grandissima varietà di spiagge, da quelle di sabbia adatte per le famiglie, a quelle dove si praticano sport acquatici e quindi perfette per i giovani. La baia di San Montano è una piccola caletta, situata nel comune di Lacco Ameno. Grazie alla sua sabbia fine, all’acqua limpida e ai bassi fondali, questa spiaggia è perfetta per i bambini. Inoltre una leggenda narra che una dei Santi patroni dell’isola, Santa Restituta, arrivando dall’Africa, sia sbarcata proprio su questa baia.

Un’altra spiaggia degna di nota è quella della Chiaia, vicinissima al centro e facilmente raggiungibile dalla strada provinciale che porta all’ingresso della cittadina. Lungo la riva sono presenti numerosi bar e ristoranti, dove è possibile gustare un buon gelato o ristorarsi con un pasto a metà giornata.

La spiaggia più estesa di tutta l’isola è quella dei Maronti; lunga ben tre chilometri, si trova nel comune di Barano e si estende da Capo Grosso a Borgo Sant’Angelo. Su questo lido sono presenti anche numerose cave, all’interno delle quali si possono ammirare le sorgenti di acque termali. Inoltre sui fianchi della collina, che è situata alle spalle della spiaggia, è stato ricavato un bagno termale con vasche di acque terapeutiche.

Una spiaggia più adatta ai giovani, sia perché raggiungibile solo attraverso una ripida scalinata, sia perché il fondale è subito molto alto, è quella di Cava del’Isola. Qui sarà possibile godere del calore del sole fino a sera, infatti l’esposizione ad ovest di questa spiaggia, la rende quella più calda di tutta l’isola di Ischia.

I luoghi da visitare

Oltre alle numerose spiagge su quest’isola è possibile anche visitare luoghi ricchi di fascino e di storia, primo fra tutti il Castello Aragonese. Questa fortificazione sorge su di un’isola ed è collegata ad Ischia tramite un ponte in muratura lungo 220 metri. Sull’isolotto è possibile vedere la Cappella votiva del Traforo, la Chiesa dell’Immaccolata, il convento e il cimitero delle Clarisse e il carcere borbonico. Oltre al castello meritano una visita anche i Giardini La Mortella, ideati nel 1956 da Susana Walton e, al cui interno, sono contenute molte piante rare.

Un’ultima immancabile tappa è rappresentata dal borgo di Sant’Angelo. Situato nel comune di Serrana Fontana, in passato questo era un piccolo paesino di pescatori. Oggi qui si possono ammirare meravigliosi scorci, dati dalle tante case colorate, costruite sul tufo e affacciate sul mare. Pertanto possiamo dire che Ischia rappresenta veramente una meta fantastica per chiunque si trovi a Napoli e abbia voglia di concedersi un giorno di riposo immerso nella bellezza di quest’isola.

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.