Article Marketing

article marketing & press release

La vacanza in Agriturismo in Umbria con il covid-free

La vacanza in Agriturismo in Umbria è una vacanza con il covid-free. Una vacanza in Agriturismo in Umbria è la soluzione ideale per tutte quelle persone che non vogliono rinunciare al tradizionale viaggio estivo, nonostante la pandemia da coronavirus di inizio anno abbia inevitabilmente stravolto la vita di tutti. Scegliere di trascorrere una vacanza in Umbria in campagna significa garantirsi la certezza di vivere un weekend o una settimana di totale relax, nel rispetto delle regole sanitarie imposte dal governo. Sono tante le cose da fare e vedere nella Regione umbria, dove il verde delle colline si alterna al blu del lago Trasimeno, con la natura sempre pronta a connettersi con la storia millenaria di città ricche di arte e cultura come Assisi, Spoleto e Todi. L’estate 2020 sarà all’insegna della vacanza con il distanziamento sociale, anche nelle aree covid-free come l’Umbria, tra le meno colpite dall’emergenza sanitaria che ha investito in particolare le Regioni del Nord. Prenotare la camera di un agriturismo in Umbria consente alle famiglie con bambini e agli altri viaggiatori di avere più libertà di movimento e una maggiore sicurezza, dal momento che si è immersi in mezzo alla natura e ci si deve interfacciare con un numero di persone nettamente minore rispetto ad altre soluzioni. L’Umbria regala poi scorci naturali da favola, che soltanto una vacanza all’aperto può regalare. Per tutti questi motivi, la scelta migliore è un soggiorno in agriturismo in Umbria con il covid-free. 5 cose da non perdere in Umbria. 1) Visitare le Cascate delle Marmore: il salto principale di 165 metri le posiziona tra le cascate più alte d’Europa. Ideali per un’escursione di mezza giornata con i bambini. 2) Scoprire i borghi più belli del lago Trasimeno: una vacanza in bici in Umbria rappresenta un’opportunità unica per andare alla scoperta dei bellissimi borghi posizionati attorno al lago Trasimeno, come ad esempio Passignano, Città della Pieve e Magione. 3) Entrare nella basilica di San Francesco d’Assisi: un capolavoro d’arte invidiato da tutto il mondo, al cui interno sono custodite le spoglie del patrono d’Italia, seppellito qui agli inizi del XIII secolo. 4) Camminare su e giù per Spoleto: una delle città più belle della Regione Umbria, dove il tempo sembra essersi fermato tra le viuzze del centro storico. Le innovative scale mobili rendono la visita del cuore di Spoleto semplice per tutti, con la meta finale imperdibile del Duomo. 5) Visitare le Fonti del Clitunno: decantate da illustri poeti come meraviglia naturale di rara bellezza, le Fonti del Clitunno sono uno dei luoghi più spettacolari che una vacanza all’aperto in Umbria ha da regalare ai suoi visitatori.

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.