Article Marketing

article marketing & press release

L’ascesa verso le stelle di Sari-Sari TV

#

Inseguire sempre i propri desideri e non arrendersi mai. Queste sono le parole che meglio descrivono Dana, all’anagrafe Dannalie Marca-Cinco, che ormai da un anno è una dei protagonisti di SpiedLife con il canale Sari-Sari TV. Dana vive nelle Filippine insieme a suo marito, con cui è sposata da 12 anni, e quattro splendidi bambini.  Al momento fa la mamma a tempo pieno e con il piccolo stipendio di suo marito fatica ad arrivare a fine mese, ma ha tanti sogni nel cassetto: aspira a diventare una celebrità e di fare del mondo dello spettacolo la sua vita. Dopo tanti tentativi e moltissime audizioni fallite, Dana aveva iniziato a perdere la speranza di poter realizzare il suo sogno. “Stavo per rassegnarmi, quando un giorno, su un gruppo Facebook, ho letto del progetto di SpiedLife” ha raccontato Dana, che subito ha contattato la società per entrare a far parte del programma. “La cosa che mi ha convinta sin dall’inizio è stata la possibilità di poter essere conosciuta anche in Europa e negli Stati Uniti” ha detto.

SpiedLife per Dana non rappresenta solamente un trampolino di lancio per le sue aspirazioni nel mondo dello spettacolo, è anche una fonte di guadagno. “All’inizio mio marito non era molto entusiasta di far parte del programma, ma dopo aver visto la prima entrata ha cambiato idea” ha detto Dana. “Il primo giorno di diretta, gli spettatori erano sorpresi del fatto che la mia numerosa famiglia vivesse in una casa minuscola, mangiasse solo riso e dormisse sul pavimento” ha raccontato, aggiungendo che molti fan “hanno iniziato a mandarci regali tramite Amazon, soprattutto giochi per i miei figli”. Inoltre, Dana ha raccontato tramite il programma è riuscita ad aiutare altre famiglie filippine. “Un giorno una donna mi ha raccontato che aveva bisogno di un aiuto economico, che a mala pena riusciva a comprare il cibo per la sua famiglia, quindi le ho suggerito di entrare nella famiglia di SpiedLife” ha detto Dana, aggiungendo che qualche tempo dopo la donna, dopo aver ricevuto il suo primo guadagno le ha scritto per ringraziarla di averle fatto conoscere questa opportunità. Ma Dana non si è fermata solo a questo, ha anche iniziato ad aiutare di tasca propria alcune famiglie in difficoltà, grazie ai guadagni ottenuti dal programma. Ha anche dato vita a un progetto “One sack of rice, one sack of hope” per aiutare le persone più povere del suo Paese.

“Sono davvero felice di aver preso la decisione di far parte di questo progetto” ha detto Dana “mi piace molto mostrare la mia vita a 360°, senza nascondere nulla. In questo modo, i fan del mio canale possono vedere i momenti felici e anche i momenti più tristi della mia famiglia, senza filtri e senza nascondere nulla”. Dana ha anche raccontato che i suoi figli sono felicissima di questa esperienza, adorano stare davanti le telecamere e apprezzano i regali che ogni tanto arrivano dagli spettatori. “SpiedLife ha davvero cambiato la mia vita in meglio, in tutti i sensi” ha detto Dana, aggiungendo che grazie alla partecipazione al programma tra cinque anni si vede probabilmente fuori dal suo Paese, con una stabilità economica maggiore rispetto a quella che ha ora e con sempre più voglia di aiutare gli altri.

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.