Article Marketing

article marketing & press release

Metodi per rendere mossi i tuoi capelli

Le cosiddette beach waves, onde dall’effetto naturale, sono tra le acconciature più gettonate negli ultimi anni. Sono perfette per tutti i tipi di capelli e si possono realizzare in tantissimi modi, ti basterà adoperare qualche oggetto facilmente reperibile in casa senza dover andare dal parrucchiere e otterrai delle onde naturali, come vanno di moda adesso, cioè sinuose e poco definite.

Desideri anche tu un effetto mosso e sinuoso senza dover ricorrere all’utilizzo della piastra? Sappiamo tutti che con il caldo e le alte temperature non abbiamo proprio voglia di accendere la piastra per finire di fare una sauna all’interno del nostro bagno! Ecco, dunque, 6 trucchetti per fare una piega mossa, bella e ordinata, limitando il più possibile l’uso del calore. Ringraziamo Mademoiselle B per il contributo a questo articolo.

Come fare i capelli mossi con i bigodini

Se vuoi ottenere un’onda morbida, anziché un boccolo definito, ricordati di usare dei bigodini larghi. Dopo lo shampoo, dividi la chioma in ciocche e arrotola la ciocca attorno al bigodino, partendo dalla punta fino alla radice. Asciuga con phon e diffusore ed otterrai una chioma sinuosa!

Come fare i capelli mossi con le trecce

Un metodo molto utilizzato sia per la sua praticità che facilità consiste nel dormire con le trecce per ottenere un effetto super wave! Ti basterà semplicemente fare due o più trecce prima di andare a letto in base alla larghezza dell’onda che volete ottenere. Più trecce si faranno più piccola sarà l’onda!

Come fare i capelli mossi con il curling ribbon

Spopolato sui social, il curling ribbon, è diventato il nuovo metodo più utilizzato per ottenere delle onde naturali. Dopo lo shampoo, asciuga con il phon solo le radici lasciando i capelli umidi. A questo punto dividi i capelli in due parti e posiziona il curling ribbon sopra la testa fermandolo con un mollettone al centro della testa. Arrotola una ciocca per volta verso l’esterno e attorno al cilindro e ferma l’estremità con un elastico per capelli. Se non hai il curling ribbon, niente paura: ti basterà usare la cintura dell’accappatoio per avere un effetto simile.

Come fare i capelli mossi con le dita

Incredibile ma vero, puoi creare delle onde utilizzando semplicemente le tue dita! Ecco come fare: per prima cosa dopo lo shampoo tampona l’acqua in eccesso con un asciugamano e applica un prodotto per capelli ricci o mossi. Successivamente prendi una ciocca e attorcigliala attorno alle dita asciugandola contemporaneamente e continua ad attorcigliarla su se stessa. Il risultato che ne verrà fuori sarà straordinario!

Come fare i capelli mossi con un calzino

Guarda dentro il cassetto dei tuoi calzini perché quello che ci servirà sarà semplicemente un gambaletto in nylon o in cotone. Taglia la punta della calza e fissa i capelli con una coda alta. Avvolgi il calzino su se stesso e posizionano sulle punte. Successivamente dovrete partire dalle punte fino alle radici arrotolando le ciocche sul calzino come se volessi fare uno chignon. Fissa il tutto con una molletta e vai a dormire. L’indomani i tuoi capelli saranno super ondulati!

Come fare i capelli mossi con i torchon

Dopo lo shampoo, asciuga i capelli lasciandoli un po’ umidi. A questo punto, dividi i capelli in ciocche e comincia ad attorcigliarle su se stesse fino ad arrivare alle radici per poi fissarle con una molletta sulla testa. Lascia asciugare completamente la testa all’aria oppure procedi per il diffusore.

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.