Article Marketing

article marketing & press release

Prezzo Oro Ancora più Alto in Europa per la Debolezza Euro

Per chi avesse acquistato oro da investimento in euro i rendimenti di questo anno sarebbero superiori di un paio di punti percentuali rispetto al 40% di guadagno medio.
Una differenza dovuta alla debolezza che la valuta di eurolandia ha accusato rispetto ad altre valute come il dollaro.
Ad essere piuttosto debole rispetto alla performance del prezzo oro è anche l’argento, un metallo che attualmente è stimato a meno della metà del record storico mai raggiunto.
Un valore troppo basso visto che il record assoluto dell’oro è stato di 1920 dollari l’oncia nel 2011 e che la valutazione attuale dopo gli ultimi rialzi si è attestata oltre la soglia tecnica di 1450 dollari l’oncia.
Questa significativa differenza tra il prezzo aureo e quello dell’argento testimonia una anomalia che solitamente viene valutata per mezzo della Gold Silver Ratio, una proporzione introdotta per giudicare se l’andamento dei due metalli preziosi sia bilanciato in modo equo o subisca particolari anomalie di mercato.
Rispetto all’andamento aureo su cui influiscono aggressive strategie di investimento compro oro, il prezzo dell’argento subisce le conseguenze della difficile congiuntura di mercato in quanto il suo prezzo dipende dalla richiesta, piuttosto stagnante, di beni soprattutto tecnologici in cui questo metallo viene utilizzato.
Questa particolare condizione esalta il prezzo oro in quanto in un clima di incertezza aumentano gli acquisti dei beni rifugio di cui l’oro è sicuramente il più affidabile.
Una caratteristica che non è certo il punto di forza dell’argento che solitamente viene acquistato come bene di investimento solo quando il mercato finanziario arriva considerare il prezzo aureo troppo alto e poco conveniente da essere acquistato come bene con cui difendere il valore dei capitali.
L’attuale aumento del prezzo aureo è un significativo segnale di sfiducia dei mercati azionari verso le attuali valute in circolazione che sono prive di alcuna garanzia da quando è stato abbandonato il Gold Standard.
Gli stati occidentali da anni sono stati costretti a stampare moneta a prescindere dalle condizioni di mercato, per mitigare gli effetti di una crisi economica che ormai affligge il mondo occidentale da oltre dieci anni.
A questo quadro negativo si è aggiunto nell’ultimo periodo la guerra dei dazi ed oggi anche delle valute tra Cina ed Usa, l’escalation del conflitto economico tra le due potenze ha portato alla svalutazione dello Yuan, n fattore che potrebbe aumentare le possibilità di un ulteriore aumento del prezzo oro.
Scenari che se dovessero permanere potrebbero portare ad ulteriori interventi da parte dei governi occidentali in costante difficoltà di crescita economica.

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Copyright © 2019 www.article-marketing.eu - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA