Article Marketing

article marketing & press release

Sarcopenia anziani, come contrastarla

Come contrastare la sarcopenia negli anziani? Esiste un solo vero modo per contrastare la sarcopenia ed è quello di fare prevenzione! Si tratta, infatti, di un processo lento e inesorabile che comincia a partire dai 40 anni di età e connesso con il normale invecchiamento del corpo umano, ma dai 60 anni in poi riceve una brusca accelerata che è bene imparare come rallentare.

Ma andiamo con ordine.

Che cos’è la sarcopenia

La sarcopenia è la progressiva perdita di massa muscolare tipica dell’invecchiamento. Si manifesta con maggiore evidenza ed in anticipo sui tempi in quei soggetti che non praticano una regolare attività fisica e/o che hanno una vita sedentaria.

La perdita della massa muscolare comporta anche un indebolimento della forza fisica, condizione che contempla altre problematiche dalle più semplice e quotidiane – come avere difficoltà nello svitare il coperchio di un barattolo – fino a quelle più gravi come le cadute accidentali: va da sé, infatti, che se non si ha forza fisica e riflessi pronti, le cadute siano sempre un pericolo costante con tutte le conseguenze problematiche accessorie che comportano.

Fare prevenzione per contrastare la sarcopenia

Così come dicevamo nel precedente paragrafo, la prevenzione è assolutamente fondamentale per contrastare la sarcopenia geriatrica e rallentarne quanto più possibile gli effetti. È fondamentale evitare di essere, durante tutto l’arco della vita e specie dopo i 40 anni, soggetti sedentari, ma allenarsi con costanza e regolarità. A tal proposito, è bene ricordare che la sola attività cardio non è necessaria per combattere la sarcopenia, ma occorre allenare la propria potenza e resistenza fisica con allenamenti a circuito mirati e, soprattutto, mediante l’impiego dei pesi (bilancieri, kettlebell, manubri, ecc.).

Naturalmente, parliamo di allenamenti sportivi che non vanno presi alla leggera, ma occorre che a consigliarli e seguirli sia un personal trainer esperto o il rischio è quello di farsi molto male. Inoltre, è bene ricordare che ogni persona, fisico ed età hanno dei limiti propri e specifici ed buona norma non esagerare, ma attenersi alle indicazioni del PT.

Si ringrazia per la consulenza lo staff specializzato della casa di riposo per anziani vicino Viterbo, L’Arca di Noè.

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Copyright © 2019 www.article-marketing.eu - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA