Article Marketing

article marketing & press release

Collegamenti navali dalla Toscana all’isola d’elba

Per raggiungere l’isola d’Elba dalla regione Toscana hai una sola possibilità: partire dal porto di Piombino. E’ solo da questo porto, infatti, che partono tutte le compagnie marittime che effettuano collegamenti con la bella isola toscana. Nella zona del porto di Piombino si trovano numerosi parcheggi (nell’eventualità di dover lasciare la macchina) e anche hotel ed alberghi. Il porto di Piombino, inoltre, offre assistenza a tutti i passeggeri che necessitano aiuto, comprese le persone con disabilità. Le compagnie di navigazione che effettuano il servizio di collegamento tra la Toscana e l’isola d’Elba sono quattro, tutte molto note. Sono: Moby Lines, Corsica Sardina Ferries, Toremar e infine Blu Navy.

Tutte le compagnie citate offrono trasporto sia di passeggeri che di mezzi (automobili,biciclette, motociclette, camper e anche altri veicoli). Sono tre i porti di destinazione ai quali è possibile attraccare sull’isola. Il meglio collegato è Portoferraio, nella zona centro nord dell’isola. Ci sono poi collegamenti (meno frequenti) con Rio Marina e Cavo, entrambe situate nella zona nord dell’isola, più vicine al continente rispetto a Portoferraio.
I tempi di percorrenza sono piuttosto brevi, infatti, per raggiungere Portoferraio il tempo medio di navigazione è di poco più di un’ora, mentre è ancora meno il tempo necessario per raggiungere le altre due località (35 minuti circa per Cavo e circa 45 per Rio Mariana).

Se necessiti di un trasporto più veloce hai due possibilità: scegliere l’aliscafo (che però effettua solo trasporto passeggeri) oppure la tratta veloce di Corsica Sardinia Ferries. Vediamoli nel dettaglio. L’aliscafo parte da Piombino e dopo soli 20 minuti di navigazione effettua una prima fermata a Cavo, successivamente riparte in direzione di Portoferraio che raggiunge in altri 15 minuti. In alternativa all’aliscafo è possibile utilizzare la nave veloce di Corsica Sardinia Ferries che in 40 minuti raggiunge Portoferraio. Durante la stagione estiva, che va da metà aprile fino alla fine di settembre, per via del grande afflusso di turisti, i collegamenti sono molto più frequenti rispetto alla stagione invernale e arrivano a coprire tutto l’arco della giornata (durante il periodo invernale, invece, un traghetto parte ogni 3 ore circa).

Se hai intenzione di prendere uno di questi traghetti per l’Isola d’Elba prenotandoli su www.traghetti–elba.it con l’automobile durante la stagione estiva è fortemente consigliato effettuare una prenotazione prima di arrivare al porto, soprattutto in agosto. Se viaggi senza mezzi, invece, non c’è pericolo di non trovare posto a bordo. Una volta arrivati al porto sarà sufficiente esibire il proprio biglietto con la prenotazione al personale presente in loco per salire a bordo della nave. Durante la navigazione è vietato permanere all’interno del proprio veicolo. Su tutte le navi che effettuano il collegamento con l’isola d’Elba sono presenti numerosi servizi: poltrone, aree ristoro e di svago, servizi igienici.

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.