Article Marketing

article marketing & press release

Contro gli effetti negativi della globalizzazione c’è SIXTH CONTINENT il social economico di Fabrizio Politi

Tra i pro e i contro della globalizzazione troviamo tante opportunità di risparmiare per acquistare i prodotti desiderati. Ma scegliere sempre i prezzi più convenienti che peso ha sul nostro mercato? Uno degli effetti più negativi della globalizzazione è che le aziende che producono nei paesi poveri e rivendono nei paesi ricchi riescono a svendere il proprio prodotto a un prezzo che equivale al suo costo di produzione nei paesi in cui lo rivende. In questo modo la produzione nei paesi sviluppati si blocca e con essa il lavoro.

Grazie a Fabrizio Politi che ha promosso la realizzazione del social network economico “SixthContinent”, è ora possibile comprare i prodotti desiderati risparmiando fino al 50% pur scegliendo le aziende più virtuose che non penalizzano il mercato locale, anzi lo rigenerano producendo ricchezza per la comunità.

Come è possibile discriminare tra le aziende in base alla ricchezza che producono? Grazie a un parametro adottato da Fabrizio Politi che permette di ottenere una immediata classificazione di tutte le aziende iscritte (che sono più di 500 mila) in base alla loro capacità di produrre e ridistribuire la ricchezza.

Sul social realizzato grazie a Fabrizio Politi chiunque ha la possibilità di distinguere facilmente tra aziende “buone” e aziende “cattive” tramite l’algoritmo Mo.mo.sy realizzato dal matematico John Nash. Questo algoritmo genera una classifica delle aziende in base al rapporto utili netti e numero e reddito di dipendenti; le “aziende verdi” sono quelle che spostano la maggior parte del proprio utile netto mentre quelle “aziende rosse” sono quelle più inclini ad accumulate il proprio capitale.

In questo sistema gli acquirenti potranno liberamente muovere i propri acquisti verso le aziende che maggiormente promuovono la ridistribuzione del denaro che, nel sistema economico di Politi, ritornerà in parte nelle tasche di tutti i componenti della comunità sotto forma di reddito di cittadinanza.

Infatti mensilmente ogni iscritto riceverà un reddito di cittadinanza, ricavato dal 6% di ogni acquisto che verrà infatti ridistribuito secondo questo schema:

1% ai Cittadini della Nazione del Consumatore;

1% al cittadino che ha invitato il Consumatore;

1% al cittadino che ha invitato il Negozio;

1% suddiviso tra gli Amici e le persone Seguite sul Social Network dal Consumatore;

1% al Cittadino che ha effettuato l’Acquisto (1,5% se si acquista il Buono Carburante Tamoil);

1% a SixthContinent.

Tuttavia nessun iscritto potrà accumulare reddito senza spenderlo poiché è necessario effettuale almeno un acquisto al mese, altrimenti il credito viene azzerato.

In conclusione, il social di Fabrizio Politi propone un sistema completamente nuovo che tiene conto delle esigenze degli acquirenti e degli imprenditori incentivandoli a svilupparsi tutelando gli interessi della collettività.

 

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Copyright © 2019 www.article-marketing.eu - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA