Article Marketing

article marketing & press release

Fabrizio Politi richiede meritocrazia per chi genera ricchezza  

Fabrizio Politi ha deciso di premiare coloro che, producendo in modo valoroso, generano ricchezza per i propri concittadini e quindi per la società, arricchendola. Questa presa di posizione nasce in Politi dopo aver compiuto delle lunghe analisi economiche sulla società attuale. Dalla classificazione di ben 600.000 aziende al mondo, operata dall’algoritmo Mo.mo.sy, risulta che l’1% di queste aziende detenga il 99% di tutta la ricchezza. Le aziende che fanno parte di questo 1% sono quelle che, producono in paesi poveri e vendono in paesi ricchi a un prezzo che è paragonabile al costo di produzione del prodotto nei paesi ricchi. In questo modo queste aziende non investono alcun soldo nella società e inoltre si assicura la maggior parte dei consumatori. Le aziende che producono in paesi ricchi proporranno dei prezzi più alti per i loro prodotti perché rispettano il pagamento di tasse, assicurazioni, normative sul rispetto dell’ambiente, investimenti in infrastrutture ecc.. Così facendo contribuiscono ad arricchire la società, sviluppando posti di lavoro e retribuendo adeguatamente gli impiegati.
Politi vede il sistema capitalistico come un sistema piramidale, dove alla base ci sono i consumatori che portano i loro soldi verso l’alto facendo acquisti e al vertice c’è  l’1% delle aziende mondiali che producono in modo non rispettoso della società arricchendosi sempre di più.

Fabrizio Politi mira a porre fine a questo sistema e rendere l’economia come un circolo paragonabile a quello che compie l’acqua prima e dopo essere stata usata. In poche parole l’acqua si rigenera sempre da se stessa e il suo flusso non si ferma mai. Per questo l’economia che si blocca nelle mani di pochi va sbloccata e rimessa in circolo affinché si rigeneri la ricchezza in tutta la collettività. Grazie a Politi, oggi questo nuovo sistema è attuabile in quanto, le aziende che agiscono senza principi mirando unicamente ad arricchirsi all’infinito impoverendo la società sono penalizzate sul social SixthContinent da un bollo rosso e i consumatori sono invogliati ad effettuare i loro acquisti dalle aziende valorose caratterizzate da un bollo verde e sono quelle imprese che investono in infrastrutture e lavoro sul territorio per generare la circolazione monetaria verso tutta la comunità.

 

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Copyright © 2019 www.article-marketing.eu - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA