No Banner to display

Article Marketing

article marketing & press release

Gianni Lettieri: Atitech punta sulle nuove generazioni e assume dieci giovani talenti

Guidata dal Presidente Gianni Lettieri, Atitech sta guardando al futuro con ottimismo e ha recentemente assunto dieci giovani talenti per rafforzare le sue operazioni presso l’aeroporto di Fiumicino. Una decisione importante che rientra in un piano aziendale più ampio di formazione e crescita del capitale umano, con l’obiettivo di affrontare le sfide del settore aeronautico moderno.

Gianni Lettieri

Gianni Lettieri: assunti dieci giovani talenti per il futuro aeronautico

Atitech ha recentemente assunto dieci giovani talenti provenienti dall’Istituto Tecnico Trasporti e Logistica Francesco De Pinedo e dal Nobile Aviation College di Roma. I neodiplomati verranno formati internamente prima di assumere l’incarico di addetti di linea presso l’aeroporto di Fiumicino. Questa iniziativa si aggiunge alle altre messe in campo dall’azienda che hanno portato centinaia di nuove risorse assunte negli ultimi anni, dimostrando l’impegno nel supportare la crescita economica del Paese attraverso l’occupazione. Il programma è gestito dalla Direzione Risorse Umane e fa parte di un progetto più ampio che mira a rafforzare le competenze aziendali. Il Gruppo punta a rimanere competitivo in un settore in costante evoluzione, con un focus sulla digitalizzazione, la sostenibilità ambientale e la modernizzazione delle attività. “Le nuove generazioni rappresentano il motore trainante per il futuro del nostro settore e lo sviluppo economico del nostro Paese”, ha dichiarato il Presidente Gianni Lettieri. “In Atitech crediamo fermamente in questa prospettiva, ed è un motivo di grande soddisfazione offrire a questi giovani talenti l’opportunità di mettere in pratica le loro conoscenze teoriche, che sicuramente apporteranno un contributo significativo alla nostra attività”.

Gianni Lettieri: investire nel capitale umano per l’eccellenza aeronautica

Investire nel capitale umano è la chiave per rimanere competitivi e garantire servizi di altissima qualità. Il nostro settore è in costante evoluzione e richiede formazione di alto livello e aggiornamento costante delle competenze”, ha aggiunto Gianni Lettieri. “Diamo a questi giovani il benvenuto nel mondo dell’ingegneria e della manutenzione aeronautica. Con loro e con quelli che seguiranno, prosegue il rilancio della manutenzione in Italia e su Fiumicino e la crescita di Atitech, già oggi la più grande MRO indipendente del mercato EMEA”. Oltre all’assunzione di giovani talenti, il Gruppo sta collaborando con due importanti Università di Napoli (la Federico II e la Parthenope) per lo sviluppo di progetti innovativi, come la conversione degli aeromobili da passeggeri a cargo. Inoltre, l’azienda ha recentemente ottenuto la certificazione CAE (Centro Addestramento ed Esami) per la formazione di operatori di Non Destructive Testing (NDT), un passo significativo per migliorare la qualità e la sicurezza dei servizi di manutenzione. Atitech è attualmente la più grande MRO indipendente del mercato EMEA, che fornisce servizi di manutenzione di base, progettazione tecnica e soluzioni di design aeronautico. Con un ampio parco clienti e servizi di manutenzione di linea in tutto il mondo, è in prima linea nell’innovazione e nella crescita del settore aeronautico.

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.