Article Marketing

article marketing & press release

La dieta veloce complicata dei libri

Ci sono alcuni validi manuali che danno consigli sull’alimentazione, sono però difficili da applicare e spesso possono causare confusione, anche perchè non c’e’ modo di contattare lo scrittore e di confrontarsi direttamente.

A tal proposito però, nell’era di internet, sono nati sui Social, parecchi gruppi che consentono un confronto, se non proprio con chi ha scritto il libro, almeno con delle persone, ferrate o meno, che possono darci un aiuto concreto.

Il consiglio è sempre quello di informarsi presso strutture competenti ed approfondire il mondo delle diete veloci , però poste in essere da studiosi e specialisti del mestiere, abbandonando quelle di dubbia provenienza.

Siamo nell’epoca del “mordi e fuggi”, del “tutto e subito”, non abbiamo pazienza e tempo di aspettare nulla, ci accontentiamo e cogliamo tutto dell’attimo fuggente. Ma siamo sicuri che questa sia la gusta filosofia per vivere al meglio la nostra vita e trarne ogni beneficio possibile?

Sarebbe bene fermarsi, respirare, contare fino a dieci e riflettere.

Un esempio lampante è il come ci rapportiamo con il nostro corpo attraverso l’alimentazione. Il tempo a disposizione scarseggia ed è sempre inversamente proporzionale al numero di impegni via via crescente. Si inizia così ad organizzare una scaletta delle priorità e nel più dei casi è il fisico a pagarne le conseguenze. Come la mente va cibata, allo stesso modo va nutrito il corpo; ci si dimentica di quanto le due cose siano strettamente correlate. Chi sarà felice della propria vita, trasmetterà luce, vedrà da un’altra angolazione il mondo ed avrà differenti reazioni agli stimoli esterni.

Bombardati da immagini, tendenze e Mass Media, molti di noi sono abbagliati dai vari messaggi e perdono di vista ciò che è più giusto per sé stessi. Siamo sette miliardi e mezzo di individuale ad ognuno la natura ha dato fisionomia e doti differenti. Con ciò che è in nostro potere dobbiamo trarre il meglio senza intaccare ciò che di buono già abbiamo.

Pensando all’alimentazione, il tempo del convivio e dei pasti in famiglia, tutti seduti alla stessa tavola casalinga, ha lasciato spazio al fast food ed alle catene commerciali ed in franchising, che promettono gusto e qualità a prezzi veramente esigui e tempi ridottissimi. La maggioranza di essi propongono in realtà cibo spazzatura (“junk food”), che non solo distrugge noi stessi, ma anche l’ambiente che ci circonda. Vogliamo un fisico tonico, atletico e perfetto? Bene, questa allora non è l’opzione giusta.

Una moda degli ultimi anni è la cucina giapponese, elegante e sofisticata, che offre sushi e sashimi oltre ad altri piatti tradizionali. Se si ama il pesce e non si vuole esagerare con l’assunzione delle kcal, è una scelta sana. Il pesce crudo (precedentemente “abbattuto” a bassissime temperature per scongiurare la presenza di eventuali parassiti) è magro e proteico, il riso è comunque preferibile alla pasta “bianca”.

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Copyright © 2020 www.article-marketing.eu - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA