Article Marketing

article marketing & press release

Progresso e miglioramento dello standard di vita nei villaggi del Tibet orientale

Prima del forum internazionale sullo sviluppo del Tibet, tenutosi il 14 giugno, i partecipanti provenienti da 36 paesi hanno intrapreso un viaggio di quattro giorni attraversando le città di Nyingchi e i diversi villaggi che rappresentano il simbolo dello sviluppo economico del paese, fino a giungere alla capitale, Lhasa. Le strutture dei villaggi, delle scuole ospedali e dei centri espositivi locali, hanno dato la possibilità agli ospiti internazionali di osservare da vicino, con uno sguardo più attento,lo stile di vita e le tradizioni della cultura tibetana.

Per la maggior parte di loro, è stata la loro prima visita in Tibet ed è stata una continua scoperta.

Il viaggio è iniziato il 10 giugno nella città di Nyingchi, nel Tibet orientale, e la prima tappa è stata la visita nella N°2 scuola primaria di Nyingchi, con i suoi 1800 studenti e i diversi laboratori di ogni tipo con strutture all’avanguardia. I visitatori sono stati accolti nel grande campo sportivo, da gruppi danzanti di bambini vestiti con i costumi tradizionali.

Nel remoto villaggio di Trashigang, nella città di Nyingchi, i visitatori hanno ricevuto un tradizionale saluto tibetano con sciarpe cerimoniali Hada presentate dagli abitanti dei villaggi locali in segno di benvenuto. Questo villaggio rappresenta un ottimo esempio di riqualificazione e sviluppo. Le case infatti sono state ristrutturate e migliorate per diventare luoghi di ricezione turistica. La maggior parte della gente del posto è impegnata nel settore del turismo e gestisce gli hotel per famiglie in una struttura che potremmo definire di albergo diffuso.

Sulla base dei dati del 2018 pubblicati dall’Ufficio Nazionale di Statistica della Cina, questo villaggio ha un reddito disponibile annuo di circa 3.000 dollari USA, di gran lunga superiore alla media nazionale di 2.100 dollari per i residenti rurali.

Proseguendo il viaggio, nella vicina città di Lu Lang, gli ospiti hanno visitato uno spazio di produzione che funge da incubatore per le start-up locali. Questa struttura è dotata di strumentazioni altamente tecnologiche e multimediali che convivono con l’artigianato tradizionale tibetano quale della tessitura, della pittura, della produzione artigianale dell’incenso e della lavorazione locale del legno. Questo maker placeinclude inoltre una fornita biblioteca, riferimento per gli studenti universitari e numerosi spazi di co-working, tutto rigorosamente in stile architettonico tibetano. Questa grande struttura ha ricevuto un finanziamento dallo stato centrale di 19.4 milioni di dollari (RMB130 million yuan).

A 3 chilometri di distanza dalla periferia di Nyingchi, è situato il Baji Village, che ha beneficiato di un forte progresso e miglioramento dello standard di vita grazie proprio all’incremento delle infrastrutture e al prolungamento della costruzione dell’autostrada nazionale 318 che collega Shangai al limite della regione autonoma del Tibet che confina con il Nepal. Molti degli abitanti infatti lavorano nel campo dei trasporti e spedizioni di materiale da costruzione e prodotti ortofrutticoli.

Il viaggio e l’eccellente organizzazione hanno dato la possibilità ai delegati internazionali di visitare luoghi al di fuori dei circuiti turistici, di vedere paesaggi mozzafiato dove la natura regna incontaminata, e anche di comprendere la vita nella regione contribuendo a rompere alcuni degli stereotipi di vecchia data sulla regione autonoma della Cina meridionale.

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Copyright © 2019 www.article-marketing.eu - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA