No Banner to display

Article Marketing

article marketing & press release

Stefano De Capitani, Municipia S.p.A.: il messaggio in occasione della Giornata della Terra

In occasione della Giornata della Terra, il presidente di Municipia S.p.A. Stefano De Capitani invita a “mettere in atto gli strumenti a nostra disposizione per difendere la Terra puntando a un ambiente sostenibile, anche rivolgendoci alla tecnologia digitale”.

Stefano De Capitani

Stefano De Capitani: Earth Day, il messaggio del presidente di Municipia S.p.A.

“Nella Giornata della Terra, focalizziamo la nostra attenzione sulla tutela del nostro habitat”: lo sottolinea il presidente di Municipia S.p.A. Stefano De Capitani in un messaggio scritto sui suoi profili social lo scorso 22 aprile in occasione dell’Earth Day. L’invito è a “mettere in atto gli strumenti a nostra disposizione per difendere la Terra, puntando a un ambiente sostenibile, anche rivolgendoci alla tecnologia digitale, per contribuire a ridurre i consumi energetici, a ottimizzare l’utilizzazione delle risorse naturali e a garantire una migliore qualità della vita della popolazione”. La tecnologia digitale, come spiega Stefano De Capitani, rappresenta “una leva potente per giungere a processi sostenibili che garantiscano un’economia del territorio attenta alla centralità dell’uomo e che tutelino, nel contempo, l’ambiente”.

Stefano De Capitani: green e transizione digitale un binomio indissolubile per continuare a preservare la Terra

Nel messaggio scritto in occasione della Giornata della Terra, il presidente di Municipia S.p.A. Stefano De Capitani ricorda come diversi esempi operativi di contatto tra innovazione digitale e sostenibilità siano dati anche “dall’efficientamento energetico in ambito pubblico e privato (smart lighting, automazione intelligente degli edifici), dall’ottimizzazione del ciclo della raccolta dei rifiuti, dalla gestione della mobilità nei contesti urbani”. Il progresso in questo ambito si deve quindi a “investimenti adeguati” ma soprattutto alla “sinergia fra settore pubblico e privato, dove entrambi siano coinvolti nell’affrontare le sfide globali e raggiungere gli Obiettivi di sviluppo sostenibile”. Secondo Stefano De Capitani dunque “progettare un contesto di vita significa avere una visione di insieme in cui governance locali e interpreti privati siano spinti a una condivisione di esperienze e programmi, anche facendo riferimento all’analisi dei dati reali che riflettono il concetto human-centric”: in questa prospettiva transizione digitale e green rappresentano “un binomio indissolubile per continuare a preservare la Terra”.

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.